NUOVE PROSPETTIVE PER GLI AZIONISTI ASSEMBLEA AZIONISTI 4 BANCHE SABATO 2 DICEMBRE 2017 ORE 10.00 SALA A VIA CADUTI DI MARZABOTTO N. 30, RIMINI

Sulla vicenda relativa alla risoluzione delle 4 banche (Cassa di Risparmio di Ferrara, Banca delle Marche, Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, Cassa di risparmio di Chieti), l’associazione Federconsumatori della Provincia di Rimini, a conferma delle proprie previsioni, rende noto che si è aperto un filone giurisprudenziale che riconosce l’obbligo delle Nuove Banche/Enti Ponte di risarcire gli azionisti delle cosiddette Vecchie Banche.

E’ bene precisare che non vi saranno automatismi risarcitori, ma dovrà svolgersi un’analisi della singola posizione per verificare la presenza di elementi di criticità tali da rendere illegittimo l’acquisto delle azioni alla luce delle modalità tramite cui l’acquisto stesso si è svolto.

L’importanza della decisione del Tribunale di Ferrara (relativa a CARIFE, ma il principio sancito vale anche per le altre tre banche), consiste nell’individuare l’Ente Ponte quale responsabile per gli inadempimenti commessi dalla Vecchia Banca: l’accertamento del diritto al risarcimento si sarebbe potuto svolgere anche contro le Vecchie Banche, ma sarebbe stato inutile, perchè queste non sono provviste di alcuna risorsa economica.

Federconsumatori invita gli azionisti coinvolti a partecipare all’incontro previsto per sabato 2 dicembre p.v. ore 10.00 presso la Sala A sita in Rimini via Caduti di Marzabotto n. 30, Rimini.

Recent Posts