ABBONAMENTI START ROMAGNA: COMMISSIONI SULLE TRANSAZIONI A CARICO DEGLI UTENTI

Federconsumatori ancora una volta scende in capo a tutela dei cittadini.

Questa volta sotto la lente d’ingrandimento è finita Start Romagna, la società di gestione del trasporto pubblico della Provincia di Rimini.

L’Associazione infatti ha ricevuto delle segnalazioni circa le modalità adottate da Start Romagna per l’acquisto ed il rinnovo di biglietti e/o abbonamenti presso gli sportelli Bancomat o mediante rinnovo online. In tali ipotesi, infatti, la Società impone commissioni sulle transazioni a carico del cliente.

Immediatamente i nostri legali si sono attivati inviando un formale reclamo a Start Romagna, indicando specificatamente le singole violazioni del Codice del Consumo, chiedendo una modifica e/o una rimozione delle clausole sopra menzionate.

Start si è limitata a negare qualsivoglia violazione del Codice del Consumo e/o di altre disposizioni di legge, sostenendo in maniera del tutto sbrigativa l’assoluta regolarità delle proprie previsioni contrattuali.

Nessun riscontro veniva fornito, invece, riguardo alla richiesta di un incontro proposto da Federconsumatori al fine di individuare una soluzione condivisa della vicenda.

Alla luce di questo, Federconsumatori, fedele alla propria mission si vede costretta a chiedere l’intervento dell’Autorità Garante affinché si pronunci, una volta per tutte, circa l’ammissibilità o meno della condotta tenuta da Start.

Attendiamo fiduciosi l’esito dell’istruttoria.

Recent Posts