In News

All’acqua così come al sole, all’aria l’uomo ha sempre dovuto tutto. L’acqua infatti è una componente essenziale ad ogni forma di vita, è alimento da preservare, è risorsa da gestire perché è ormai scarsa: inquinamento e sprechi falcidiano le risorse idriche italiane.

Cosa si può fare per ridurre costi, consumi e sprechi?

  1. chiudi i rubinetti mentre ti lavi i denti o ti radi.  Un rubinetto aperto scarica dai 10 ai 20 litri al minuto, se lasci scorrere l’acqua mentre fai queste operazioni ne puoi facilmente consumare 30/60 litri. Lo stesso vale per i piatti: lavandoli con il rubinetto aperto puoi consumare più di 100 litri d’acqua.
  2. E’ meglio fare la doccia piuttosto del bagno.  Per una doccia sono necessari 40 litri d’acqua circa, per il bagno 150.
  3. Se lavi la macchia usa il secchio e non l’acqua corrente , con il tubo di gomma puoi consumare più di 500 litri
  4. Metti in funzione la lavatrice e la lavastoviglie a pieno carico, facendole funzionare la sera o la notte, evitando il lavaggio a 90° o il ciclo intensivo e soprattutto acquistando modelli a basso consumo
  5. Per annaffiare piante e fiori utilizza l’acqua in cui è stata lavata la frutta o la verdura
  6. Monta un semplice frangigetto: può farti risparmiare fino al 50% di acqua. Il frangigetto o frangiflutti è una retina che ha lo scopo di rompere il getto d’acqua che fuoriesce dal rubinetto miscelandolo con l’aria. Il risultato è una maggiore potenza lavante e, a parità di effetto, una minore acqua consumata. Questi dispositivi costano pochi euro, possono essere acquistati in ferramenta o nei negozi di casalinghi e si montano in pochi minuti sui rubinetti del bagno e della cucina.
  7. Ripara il rubinetto che gocciola o il water che perde
  8. Controlla la cassetta di scarico del WC. Ogni volta che viene fatto funzionare lo sciacquone se ne vanno 8/12 litri d’acqua. E’ sufficiente inserire all’interno dello sciacquone un oggetto ingombrante per ridurre la quantità d’acqua utilizzata.

 

Rispettare l’acqua vuol dire:

evitare gli sprechi

inquinare il meno possibile

Grande risparmio, piccola bolletta!

Le nostre case sono dotate di svariati elettrodomestici adatti a soddisfare le molteplici esigenze di chi vi abita e tutti noi abbiamo ormai imparato a godere dei molti comfort che questi apparecchi possono offrirci.

Quello che dobbiamo imparare è come risparmiare energia.

Realizzato da: S.B

Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento 2013 della Regione Emilia-Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico.

Post recenti

Leave a Comment